Emozioni, meditazione e coscienza quantica

I poteri della meditazione e delle emozioni per raggiungere il salto quantico

Uscire dalla prigione della nostra mente conscia per sfruttare il nostro vero potenziale.

Chi conosce un po di tecniche sulla meditazione sa che il Potere della respirazione governa il Rilassamento, il Rilassamento governa la Concentrazione, la Concentrazione governa l’Attenzione, l’Attenzione governa l’immenso potere dell’Intenzione, che se amplificato da suoni, immagini ed emozioni è in grado di attivare le immense energie della correlazione quantistica.

Per beneficiare di questa magia con la tua mente dovrai sfruttare il potere della respirazione, del rilassamento, della concentrazione e dell’intenzione volto al raggiungimento del tuo ideale.

Spostarsi in uno stato su un livello di Felicità più alto ti permetterà di aumentare la tua sensitività e le tue vibrazione energetiche in grado di mettere in moto le teorie della quantistica per gli accadimenti a noi esterni come la ricchezza, e rielaborare tutte le sinapsi ed il ricambio cellulare su questi nuovi livelli energetici per quanto riguarda le funzioni fisiologiche del corpo che come abbiamo più volte accennato sono milioni ogni giorno. Il tuo corpo cambierà perché brama emozioni positive e perché è inconsciamente consapevole che queste emozioni solo la via per il proprio miglioramento. Quando sarai in grado di provare gioia e gratitudine ed innamorarti del futuro senza dipendere da una persona o un qualcosa la tua vita comincerai a vivere il segreto della vita e diventerai un essere di luce capace di cose meravigliose che si realizzeranno attraverso il salto quantico.

Da pochi decenni importanti scoperte scientifiche nel campo della fisica quantistica asseverano le convinzioni di asceti insegnate da millenni, cioè l’attenzione che si sviluppa durante la meditazione in veste di osservatore genera energie, oggi denominate segnali elettromagnetici, che creano realtà potenziali che verranno attratte quando il sistema corpo-mente avrà metabolizzato la realtà potenziale attraverso la corrispondenza energetica anche detta potenziale elettromagnetico del campo. Come nella meditazione creativa non ci si aspetta di conoscere il processo per il raggiungimento dell’idea, lo stesso ci suggerisce la fisica quantistica con il principio dell’intenzione dell’osservatore. Siamo cresciuti ed educati secondo la teoria di Newton che insegna che tutto si svolge secondo la teoria della causa effetto, cioè il mondo esterno controlla il nostro mondo interiore fatto di pensieri ed emozioni e quindi che ci deve essere una causa per essere felici (effetto). Ecco che ci hanno abituato ad essere grati per qualcosa che è già accaduto, dimenticandoci del nostro potere, oggi certificato dalla fisica quantistica, di poter creare l’effetto anticipandolo attraverso la simbiosi tra pensiero ed emozioni che si concretizza con la gratitudine e la riconoscenza indefettibile.

Importanti teorie sulla mente, che possono anche  combaciare con la correlazione quantistica,  sono ben spiegate nel libro “Prigioni – Le Pene Collettive di Igor Sibaldi“, un libro avventuroso che spiega come uscire dalla prigioni della mente, perchè «La mente mente!» Non è solo un modo di dire, ma una celebre frase condivisa da molti studiosi. Attraverso il libro  Prigioni di Igor Sibaldi sarà possibile uscire dai nostri limiti e  far emergere il potenziale che è in tutti noi, NESSUNO ESCLUSO.

Sommario
product image
Valutazione
5 based on 4 votes
Brand
Meditazioni quantiche HappyNewLife
Nome prodotto
Emozioni, meditazione e coscienza quantica

Le tue condivisioni ci aiutano a crescere. Grazie in anticipo del tuo aiuto!

Posted in BENESSERE, LIBRI, MEDITAZIONE and tagged , , , , , , .

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *