10 consigli per superare l’ansia da esame

Sai come gestire l’ansia da esame?

Consigli per studenti sotto esame

Come ridurre l’ansia da studio

Ogni studente che mira ad ottenere buoni risultati sperimenterà la condizione di stress in vista dell’esame. E’ una parte inevitabile della vita di ogni studente che può però rivelarsi un ostacolo insormontabile. Ricordate, lo stress esiste per una ragione e si può scegliere di lasciare che sia la vostra rovina o usarlo per migliorare il vostro lavoro. Per combattere lo stress da esame, in primo luogo è necessario capire le ragioni di questa maggiore ansia, solo in seguito sarà possibile individuare dei metodi per ridurre la pressione.

I ricercatori hanno scoperto alcune motivazioni comuni:

Bassi livelli di motivazione

Mancanza di preparazione e pianificazione

Grandi aspettative da parte degli altri

Competizione con i compagni di corso

La differenza tra uno studente che permette allo stress di sopraffarlo e uno che lo usa a proprio vantaggio si nota da come si comporta durante i momenti di pausa. Gli studenti devono saper sfruttare la pausa, riflettere e scegliere un percorso che li aiuterà a superare l’impasse, non solo aspettare di essere inghiottiti dall’ansia.

Ogni volta che si sente la mancanza di motivazione per iniziare a studiare, ci sono mille altre attività che suonano di gran lunga più interessanti che studiare. A volte si preferisce guardare la TV, un episodio della vostra sitcom preferita, il nuovo film appena uscito, ascoltare musica o uscire con gli amici. Il semplice trucco per superare questo dilemma è di solo iniziare. Inizia a studiare, non importa cosa. Convinci te stesso a iniziare a studiare, non importa se ti senti stanco o se la materia che devi studiare non ti interessa. Potrebbe essere necessario forzarti, ma ne vale la pena.

Perché ti sto raccomandando “fallo”, ogni volta che ti manca la motivazione allo studio? E ‘semplice. Forzare te stesso ti permetterà di liberare la mente da tutti i tipi di pensieri negativi come la pigrizia o la mancanza di motivazione. In sostanza, invece di perdere tempo nel preoccuparsi di essere privo di entusiasmo e pigro (in breve: fare la vittima) agisci. Noterai che una volta che stai per iniziare “solo per un paio di minuti”, il tempo volerà da solo e ti abituerai alle attività. Una volta presa l’abitudine di studiare, ti sembrerà naturale dopo un po ‘ rimanere concentrato per lunghi periodi di tempo.

Qui di seguito riportiamo qualche consiglio per mettere da parte i sentimenti negativi e concentrarti sui vostri obiettivi di studio.

Se in questo momento senti di essere bloccato, prendi nota di questi consigli:

1. Per gestire l’ansia da esame organizza la tua routine di studio

Questa potrebbe non essere una grande sorpresa, ma è scioccante la quantità di studenti che sfruttano i vantaggi della creazione di un piano di studio personalizzato. Con qualche sforzo iniziale, si può diventare più produttivi e motivati comprendendo come funziona il proprio processo di apprendimento.

2. Cerca di dormire abbastanza

Per alcune persone, questo risulta molto difficile, soprattutto se si vuol godere della vita universitaria. I benefici di un sonno adeguato non possono mai essere sottovalutati. Ancora più importante, il sonno aiuta il cervello ad assimilare nuove conoscenze nella memoria a lungo termine, in modo da poter ricordare tutte le informazioni.

3. Utilizza solo integratori di qualità perchè posso aiutarti a superare l’ansia da esame

Ci sono tonnellate di integratori che vengono pubblicizzati e venduti come prodotti miracolosi per lo studio, ma fate attenzione agli ingredienti!

Spesso sono prodotti a base di sali minerali e vitamine, che sono alla base del nostro benessere quotidiano, ma non è detto che tutti ne siamo carenti, e, soprattutto, non sono specifici per i momenti di intenso studio.

Nella scelta del giusto integratore per studenti  controllate sempre che sia a base di estratti titolati, e che la formulazione sia supportata da evidenze scientifiche.

 

4. Ascolta musica classica per riduce l’ansia

L’ascolto di musica è in grado di creare un ambiente positivo e produttivo elevando l’umore e incoraggiando a studiare in modo più efficace e più a lungo. La musica classica è il genere migliore per aumentare il potere della mente, anche per i non intenditori ci sono molte playlist disponibili in rete.

5. Per superare l’ansia da esame fai una bella passeggiata

Molti studenti si sentono come se dovessero spendere tutto il loro tempo prima degli esami con i libri aperti e la loro penna sul foglio. Tuttavia, la ricerca ha dimostrato che l’esercizio, come fare una passeggiata, può aumentare la memoria e la potenza del cervello.

6. Pratica la meditazione per gestire tutti i tipi di ansia

La meditazione è uno dei metodi più efficaci per fare una pausa e vedere lo stress da una prospettiva diversa. Praticare la meditazione è un altro modo per mantenere fisso l’obiettivo, mentre il miglioramento della salute mentale e fisica aiuta a ridurre lo stress pre-esame.

7. Mangia cioccolato fondenteintegratori per studiare

Che ci crediate o no questo è vero al 100%. Mangiare cioccolato fondente, che ha un contenuto in cacao superiore al 70%,combatte l’ormone dello stress, il cortisolo ed ha un effetto rilassante complessivo sul corpo. Inoltre il cioccolato rilascia endorfine che agiscono come un anti-stress naturale.

8. Butta tutto fuori

A volte hai solo bisogno di parlare con qualcuno, altre volte è necessario gridare a pieni polmoni dalla cima di una montagna. Ascolta cosa ti senti dentro e poi butta tutto fuori. Parlare con un familiare o un amico ti può aiutare a vedere la tua situazione con una più ampia prospettiva e darti la forza di superare lo stress dell’esame.

9. Pausa libera da distrazioni

Scommetto che non ti rendi nemmeno conto del numero di volte che controlli Facebook, Instagram o il cellulare! Presi tutti insieme, diventano uno spreco di tempo significativo. Può essere difficile staccarsi dal mondo circostante, ma mantenendo l’obiettivo finale in mente faciliterà il processo.

10. Gratificati con un premio

L’effetto positivo che una gratificazione può avere sulla motivazione allo studio è stupendo. Se vuoi aumentare la motivazione, pianifica lo studio (come discusso nel punto 1) e stabilisci un’adeguata ricompensa una volta che hai raggiunto l’obiettivo. E’ davvero molto semplice, ma anche estremamente efficace. Premiando te stesso, ogni volta che raggiungi un obiettivo, susciti emozioni positive nel cervello, che associa lo sforzo dello studio ad un premio positivo. In sostanza, si assocerà alle prossime sfide (e agli sforzi necessari per raggiungere l’obiettivo) la possibilità di venire premiati (= emozioni positive). Quindi si aumenta la motivazione allo studio, che consente di mantenere la motivazione ad un alto livello fino a quando si ottiene l’obiettivo.

Se questo post con i “consigli per superare l’ansia da esame” ti è piaciuto condividilo con i tuoi amici.

Sommario
Data
Titolo
10 consigli per superare l'ansia da esame
Valutazione
51star1star1star1star1star

Le tue condivisioni ci aiutano a crescere. Grazie in anticipo del tuo aiuto!

Posted in BENESSERE, MEDITAZIONE and tagged , , , , , , , , .

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *