Dimagrire

Come dimagrire e perchè

Ridurre il peso corporeo è la cosa giusta per te?

Perdere peso in modo sicuro richiede tempo e molti sforzi, ma apportando modifiche allo stile di vita come iniziare a fare attività fisica e nutrirsi in modo corretto, ti faranno perdere e mantenere il peso per un lungo periodo.
Prima di apportare cambiamenti, è una buona idea porsi domande come:
Perchè voglio dimagrire?

Per migliorare la salute o l’aspetto fisico? E’ per un’occasione speciale? Ricordati che la perdita di peso duratura e sicura richiede tempo.
Ho veramente bisogno di dimagire?

Non siamo nati per essere tutti magri e conformi ai canoni della bellezza ideale. La tua taglia e la forma del tuo corpo dipendono da molteplici fattori, inclusi i tuoi geni, le tue abitudini alimentari, il metabolismo basale e l’esercizio fisico. Per prima cosa devi amare e accettare il tuo corpo.
Qual è, realisticamente, il risultato a cui puoi arrivare e che puoi mantenere?

Per gli individui in sovrappeso anche una riduzione del 5-10% del proprio peso può migliorare la salute.

Fisiologia della riduzione di peso:

Per dimagrire devi bruciare più calorie di quante ne introduci. Le funzioni di base del nostro corpo (es. la respirazione, il ricambio cellulare e mantenere la temperatura corporea), consumano circa il 50-70% delle calorie totali che introduci. La velocità con cui il tuo corpo utilizza le calorie per le funzioni metaboliche di base è chiamata Resting Energy Expenditure (REE).
I tuoi geni, la tua età e la composizione corporea determinano in gran parte la tua REE. In questo modo, la maggior parte del consumo energetico è predeterminato. In ogni caso, la quantità di energia che consumi ogni giorno dipende anche, in parte, dall’esercizio fisico cui ti sottoponi.
Per una sana perdita di peso dovresti perdere non più di 0,5-1 Kg a settimana.
Per perdere mezzo Kg a settimana devi ridurre il tuo apporto calorico di circa 500 Kcal al giorno.
Rifuggi la “mentalità da dieta”:
Se inizi a pensare che non puoi mangiare niente e che tutto ti farà ingrassare, ti sentirai presto sconfitto, e questo ti portaterà ad abbuffarti o a sviluppare un problema alimentare. Per raggiungere un peso sano, non sottoporti a diete drastiche. Inizia a mangiare in modo sano e a fare regolarmente esercizio fisico. E’ sempre consigliabile rivolgersi ad un medico o ad un nutrizionista.
Qualche consiglio per una sana riduzione del peso:
Tieni un diario alimentare su cui si riporta anche l’esercizio fisico svolto. Le persone che registrano queste informazioni tendono ad avere più successo nella perdita di peso.
Mangia molti cibi di origine vegetale, inclusi frutta e verdura di stagione. Ad ogni pasto, riempi metà (o più) del tuo piatto con verdura e frutta, un quarto con cereali integrali ed un quarto con proteine.
Mangia ad orari regolari (soprattutto a colazione) e fai gli spuntini perchè saltare i pasti ti porterà a mangiare di più nei pasti successivi.
Quando ti senti sazio, smetti di mangiare, non importa se rimane qualcosa nel piatto.
Se ti senti insoddisfatto o ancora affamato dopo uno spuntino o un pasto aspetta almeno 10 minuti prima di mangiare dinuovo.
Pianifica i pasti e prepara gli snack per la giornata. Mangia verdura cruda per soddisfare la voglia di masticare e la frutta per il suo gusto dolce.
Limita il consumo di alcool (birra, vino e liquori).
Prova a limitare il tempo che passi davanti ad uno schermo (computer e televisione) a meno di 2 ore al giorno. Sostituisci gran parte del tempo che passi sul divano con l’attività fisica.
Dormi almeno 8 ore per notte. Molti studi dimostrano che la mancanza di sonno è correlata all’obesità.
Mangia i tuoi dessert preferiti meno spesso ed in porzioni più piccole (non devi eliminarli del tutto).
Impara a conoscere il tuo dispendio calorico giornaliero e le porzioni di cibo che ti servono per stare bene. Non scendere mai sotto le 1200 Kcal al giorno.
Presta attenzione quando mangi fuori casa, perchè i ristoranti sono noti per l’abbondanza di condimento e le porzioni molto grandi. Preferisci un pasto semplice e naturale portato da casa.
Mangiare quando sei sovrappensiero:
Fai attenzione a cosa stai mangiando. Siediti ed assapora il gusto, la consistenza, l’aroma e l’aspetto del cibo.
Rispetta la sensazione di fame. Il segnale di fame è il modo con cui il tuo corpo ti sta comunicando che necessita energia. Se hai fame, mangia. Ignorare lo stimolo della fame ti porterà a mangiare di più in un secondo momento.
Gestisci le tue emozioni senza usare il cibo. Converti le tue sensazioni e ricompensati con altre attività.

Attività fisica:
L’attività fisica, praticata regolarmente, porta moltissimi benefici. Può aiutare a ridurre e mantenere il peso corporeo; aumentare il metabolismo basale; fortificare, tonificare, dare forma ai muscoli e migliorare l’umore. Ecco tre allenamenti consigliati:
Allenamento aerobico
Allenamento della forza
Flessibilità

Quando il peso si blocca:

Anche se pensi di mangiare correttamente e di fare esercizio fisico potresti raggiungere un plateau in cui il tuo peso rimane lo stesso. I plateau sono tipicamente dovuti alla diminuzione del metabolismo basale. Quando consumi poche calorie, il tuo metabolismo basale diminuisce, e con quello anche l’apporto di energia da introdurre. Continua a fare esercizio e a mangiare bene anche nei periodo in cui non perdi peso. A volte il plateau è il modo che ha il corpo per comunicare che non serve che tu perda ancora peso. Se invece devi perderne ancora, col tempo raggiungerai il tuo obiettivo.

Mantieni il tuo nuovo peso:

Una volta che sei dimagrito, mantenere il peso raggiunto può essere difficoltoso. La cosa importante è non ricominciare a mangiare come prima e riprendere le vecchie abitudini. Ricordati che pesando meno, necessiti di meno calorie per mantenere il tuo peso costante.

Assumi integratori naturali:

Fin dall’antichità l’uomo ha cercato aiuto e sostegno nella fitoterapia, basti pensare alla medicina Ayurvedica e all’antica medicina cinese. Oggi, in Occidente, sono rari i casi in cui si curano patologie con la fitoterapia, ma è sempre più utilizzata nel campo del benessere e del dimagrimento. Ad esempio, ci sono molti prodotti dimagranti naturali che aiutano a combattere la fame nervosa e contribuiscono al raggiungimento del giusto peso corporeo tra i migliori non possiamo che annoverare quelli di Phitaly.

 

Visualizzazione in meditazione:

Non sottovalutare l’importanza e l’efficacia del tuo potenziale inconscio per dimagrire. Inizia a scoprire il potere della meditazione e della visualizzazione per dimagrire facilmente.

 


L’utilizzo dei Super Food

L’impiego nella propria dieta di:  Alimenti vegetali crudi vivi, Super erbe e Super Cibi come alcune bacche e semi. L’aiuto dei cosiddetti Super Food contrastano l’acidosi ed agevolano la perdita di peso grazie ad una azione riequilibrante, antiossidante, purificante del fegato ed  antinfiammatoria .

 

 

 

Metodi poco sicuri per perdere peso:

Prima di iniziare una dieta consulta sempre un medico o un nutrizionista.
Riduzione estrema delle Kcal: è pericoloso ridurre bruscamente l’apporto calorico al di sotto delle 1200-1300 Kcal/giorno, perché il tuo corpo si setta in un regime di semi-digiuno in cui deve consumare pochissime calorie e soprattutto cercare fonti alternative di energia. Oltre a bruciare il grasso, il tuo corpo brucerà anche il tessuto muscolare. Siccome il tuo cuore è un muscolo, a lungo termine il digiuno prolungato potrà indebolire il cuore e causare patologie. Senza gli opportuni nutrienti il corpo non può funzionare correttamente.
Farmaci che inibiscono l’appetito: Questa tipologia di farmaci è utilizzata strettamente sotto controllo medico ed ha molti effetti collaterali, anche gravi, che si possono ripercuotere sul sistema cardio-vascolare.
Diete liquide: gli shakes nutrizionali che apportano meno di 1000 calorie al giorno dovrebbero essere usati sotto solo stretta supervisione medica.

 

 

 

Sommario
product image
Autore
1star1star1star1star1star
Valutazione
no rating based on 0 votes
Brand
Dimagrire
Nome prodotto
Dimagrire

Le tue condivisioni ci aiutano a crescere. Grazie in anticipo del tuo aiuto!

Posted in DIMAGRIMENTO, MEDITAZIONE and tagged , , , , , , .

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *