Capodanno al mare…con gli asini!

Toscana 29 dicembre- 1 gennaio 2019

trekking toscana asiniUn nuovo viaggio a passo lento, una nuova esperienza con Pippa e Lulù!

I transumanti , decenni fa , alla fine di settembre, si mettevano in cammino con le greggi per trascorrere l’inverno lontani dalla neve, verso i pascoli della Maremma ,quella senese e quella pisana, ancora buoni per sfamare le loro pecore.

Noi possiamo prendercela con più tranquillità. Il nostro viaggio nelle terre della transumanza comincia e finisce alla fine dell’anno ma , nonostante l’inverno, incontreremo pascoli verdi, boschi di chiome ancora folte e essenze mediterranee che resistono al clima del periodo. La visione di questi aspetti naturali , la visita di fattorie, di realtà rurali ancora vive e legate ad antiche pratiche , l’incontro con le comunità dei borghi che attraversiamo , i loro racconti e la degustazione di prodotti locali d’eccellenza ci aiuteranno a comprendere meglio l’importanza di quell’importante fenomeno rurale e sociale che è stata la transumanza fino agli anni “ 60 del novecento.

Alla fine, un’ ultima concessione, un ultimo piccolo regalo che ci concederemo. Come per le pecore che amano il sale e che per questo si facevano chilometri dall’Appennino alla Maremma, noi arriveremo al mare e bagneremo i nostri amati piedi nel Tirreno ringraziando il nuovo anno per averci permesso questa nuova significativa esperienza.

Ritrovo e partenza.

Venerdì 29 ritrovo a Lorenzana (Pi) ore 08.30 Presentazione del viaggio, sistemazione dei bagagli sugli asini e breve visita del borgo e del suo “albergo diffuso”.

1 tappa Lorenzana – Orciano

18 km, 5,30 ore di cammino, 200.mt dislivello

Un primo giorno ricco e articolato dove passi , panorami fantastici e visita alle aziende, eccellenze dell’agricoltura toscana, si alterneranno per regalarci tantissime emozioni. Il soggiorno sarà in agriturismo di qualità, uno dei più longevi della Toscana, che ci delizierà con i suoi piatti e le sue materie prime.

2 tappa Orciano- Castelnuovo della Misericordia

16 km 5 ore, 200 mt dislivello.

Altra giornata ricca di conoscenze e suggestioni. Muoveremo i nostri passi tra campi e colline che già si presentano coperte di manti erbosi di un verde acceso quasi fossimo in Irlanda. Il silenzio e il vento che soffia tra i poggi ci accompagneranno fino alla Riserva Naturale LIPU del lago di Santa Luce, esempio di una storia lontana di felice connubio tra industria e valorizzazione del territorio. La stagione è quella giusta, l’inverno, per vedere le specie migratorie che si fermano a passare questo periodo nelle nostre acque più calde. Un ultima , leggera e costante salita tra poderi ancora per lavorati ci porterà a Castelnuovo della Misericordia e all’accogliente agriturismo che ci ospiterà per salutare il passaggio nel nuovo anno.

3 tappa Castelnuovo d.M. – laghi , siti antichi e molto altro

16 km, 5 ore 350 mt dislivello

Giornata diversa; gli asini riposano e noi camminiamo con itinerario ad anello per conoscere le colline livornesi , i loro borghi e quanto hanno da raccontarci con la visita dei siti storici , naturalistici e anche industriali. Finale con aperitivo nel borgo di Castelnuovo e preparazione alla cena di fine anno.

4 tappa Castelnuovo d.M.- Quercianella

16 km, 5 ore, 80 mt dislivello

Ultimo atto ! Si cala al mare. Una camminata tra leccete, panorami marini, la visita di un borgo dal nome suggestivo e poi giu! Arrivo a Quercianella , ancora una volta, forse, accolti come marziani o come matti che camminano , con gli asini!, a Capodanno! A Noi ci piace così e così concluderemo, in riva al mare e con i piedi in acqua!

Fine viaggio : Quercianella ore 15 circa . Dalla località marina possibilità di prendere il treno in direzione Roma o Pisa per destinazioni più lontane.

Difficoltà: Il viaggio a piedi si svolge su carrarecce, sentieri segnati e brevi tratti di asfalto su strade a basso traffico. Non ci sono difficoltà oggettive ma necessaria abitudine e un poco di allenamento al camminare.

Costi :

I costi comprendono: Organizzazione, accompagnamento con guida autorizzata e coadiutore degli asini, polizza rct, trasporto bagagli con asini, servizio di mezza pensione per 3 notti, cenone di capodanno, trasferimenti interni , trasporto asini, visite alle aziende.

Per chi arrivasse da lontano possibilità di pernotto al giovedì presso B&b vicino all’asineria e servizio di navetta dalla stazione fs. alla struttura. totale 390.00eu a persona adulta, sconti per bambini da valutare in base all’età.

Per gruppo con numero inferiore a 10 iscritti ci sarà un piccolo sovraprezzo forfettario di 25.00 eu cadauno adulto.

Tipologia strutture di soggiorno: agriturismi con camere multiple e bagni in comune. Possibilità di alcune camere singole con sovraprezzo e in base ai tempi di prenotazione.

Le iscrizioni si chiuderanno sabato 1 dicembre. Necessaria caparra di —- non rimborsabile da versare entro il 25 novembre. Saldo entro il 10 dicembre con Bonifico Bancario all’IBAN dell’associazione: IT20Q0856270950000011701034

Gruppo: numero minimo 10 partecipanti, max 16.

Per info e iscrizioni Nino Guidi guida Aigae cell.3284671577, mail niguidi@inwind.it

Equipaggiamento e INFORMAZIONI IMPORTANTI

il viaggio a piedi si svolge con gli asini al seguito che possono portare il nostro bagaglio ( inteso come ricambi e altro che non sia utile nella camminata giornaliera e, comunque, il bagaglio dovrà essere contenuto in una borsa di compressione 40 cm. x 40 cm. per un peso massimo di 1,5 KG.) e permetterci di camminare con zaino da giornata. Gli asini trasportano i bagagli e le nostre ansie che aiuteranno a sciogliere nel viaggio.

Il bagaglio che porterà l´asino sarà così composto (attenersi alle indicazioni ma il quantitativo di ogni singolo articolo potrà essere ridotto per scelta del camminante):

3 magliette

3 mutande

3 calze

2 camice

1pantalone

1 asciugamano medio,

1 beauty per igiene personale e medicine proprie,

1 paio di scarpe da ginnastica,1 paio di ciabatte infradito o , in alternativa ai due articoli. un paio di sandali.

Ogni altro oggetto utile giornalmente sta nello zaino ( giacca vento/pioggia, coprizaino o mantella ,maglione, berretto lana, guanti leggeri. cerotti vesciche, occhiali da sole, stick labbra, borraccia 1 lt, viveri , carta igienica e/o salviette, macchina fotografica, taccuino, bicchiere o tazza in alluminio o plastica. posate per il pranzo)

Equipaggiamento: Abbigliamento da media montagna a strati . Non indispensabile abito da sera per cena di Capodanno ma obbligatori scarponi da trekking.

Il programma potrà subire modifiche in base al meteo, gruppo o altro al fine di garantire la buona riuscita dell’esperienza e la sicurezza dei partecipanti.

I costi sono calcolati accuratamente ma possono essere suscettibili di piccole variazioni in base a modifiche del programma, esigenze del gruppo o altro.

Le tue condivisioni ci aiutano a crescere. Grazie in anticipo del tuo aiuto!

Posted in TREKKING, VACANZE BAMBINI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *