Programma escursioni Toscana Settembre 2015

trekking con asini toscana bambini famiglieCosa bolla in pentola per Settembre 2015 nell’associazione Montagne di legami?

Ecco di seguito un sostanzioso menù ricco di escursioni e giornate di hiking in Toscana ed in Liguria.

Per rimanere aggiornati con il nostro programma di hiking e trekking in Toscana anche per famiglie con bambini piccoli è consigliato iscriversi alla nostra newletter.
Settembre è un mese speciale, di solito  finisce il grande caldo, le giornate si accorciano e la luce del cielo e dei paesaggi assume colorazioni particolarmente suggestive. Anche per gli animali è una stagione speciale, il bramito del cervo che si può ascoltare nei boschi ne è un chiaro esempio, ma non solo.

Ci sono davvero tanti motivi per continuare a camminare anche dopo le vacanze estive e per tante ragioni sarà anche più emozionante. Il programma che potrete leggere e che ogni settimana sarà aggiornato con i dettagli delle escursioni che seguiranno sarà variabile e flessibile. Come nostra abitudine favoriremo le uscite che permettano l’uso dei mezzi pubblici, e in particolare del treno che ci fa assaporare bei panorami dai suoi finestrini e senza inquinare.

Costruiremo programmi che uniscano storie e incontri con personaggi locali o con partecipazione ad eventi culturali alle valenze naturali dei luoghi in cui cammineremo. Inoltre per le escursioni di più giorni saranno previsti soggiorni che valorizzino le produzioni locali e l’ospitalità potrà essere organizzata in strutture autogestite che permettano attività di condivisione. Anche quando non si raggiungesse il numero necessario per partire con i programmi di due o più giorni, in alternativa troverete nelle stesse date le proposte per escursioni giornaliere. Da non dimenticare le programmazioni di escursioni in compagnia dei nostri asini.

 

In ultimo, anche se per me sono le situazioni che preferisco, ci sono i viaggi di scoperta, programmi escursionistici che vado per la prima volta a testare e dove si può davvero fare l’esperienza del viaggio.

La partecipazione è rivolta a piccoli gruppi (massimo 6 persone), a persone che abbiano un po’ di allenamento e capacità di adattarsi alle situazioni più diverse e che affronteremo insieme. La guida avrà la conduzione e la responsabilità del programma ma alcune scelte saranno fatte insieme, voi farete la vostra parte fino in fondo e, alla fine la partecipazione attiva di ognuno farà si che il viaggio risulti una costruzione collettiva. Avrete anche un risparmio perché darete un contributo economico (predefinito) alle spese vive di vitto e alloggio e non pagherete l’accompagnamento. Ci sarà anche la possibilità di sviluppare altri programmi diversi da quelli descritti che voi richiedete, ad esempio un amico mi ha chiesto di organizzare per il mese di ottobre il Cammino di S. Francesco, tra la Toscana e l’Umbria, al quale potranno aggiungersi altri per un massimo di 6 partecipanti. Da parte vostra c’è solo da superare la pigrizia, se ne avete, il timore di camminare o confrontarsi con altri simili che incontrate per la prima volta, misurarvi con distanze e tempi di percorrenza che immaginate impensabili per voi e che scoprirete, poi, essere in grado di affrontare. Non mi dilungo più e spero di avervi dato sufficienti  motivazioni per provarci; aspettiamo le vostre richieste, i vostri suggerimenti ma, sopratutto, le vostre adesioni.

Sabato 12 e Domenica 13 
Riproponiamo il programma treno + scarponi sull’appennino ligure che ci offrirà l’opportunità con temperature più miti di camminare sui crinali liguri e avere la vista sul suo splendido mare. Agli interessati saranno inviate informazioni più dettagliate. Numero minimo 6 persone

Sabato 12
La via della fiaba sulle montagne pesciatine. Dopo avere concluso il 3° bivacco in asineria, avere raccontato di Pinocchio e del paese dei balocchi ai nostri bambini asinari, in attesa di riprendere l’anno scolastico e i laboratori creativi in asineria andiamo a conoscere una antica via di collegamento tra Pescia, città dei fiori e Collodi, luogo di residenza di Carlo Lorenzini che qui visse e trovò ispirazione per scrivere la splendida fiaba di Pinocchio. Itinerario per famiglie con visita al Parco di Pinocchio.

Domenica 13
Intorno alla via del Volto Santo tra borghi e castelli sul versante della Garfagnana. Il viaggio inizierà da Lucca quando saliremo sul trenino checi farà attraversare la Garfagnana con paesaggi fantastici. Arrivo a Piazza al Serchio e da qui percorreremo parte dell’antica via del Volto Santo per poi allontanarci e andare a visitare alcuni borghi dove il tempo sembra si sia davvero fermato. Itinerario con poche difficoltà e adatto anche a chi ha leggero allenamento. Possibilità di spuntino in osteria tipica.

Sabato 19 e Domenica 20
Il bramito del cervo in appennino pistoiese. Anche in questa occasione utilizzeremo il treno per i nostri spostamenti e..che treno, quello della mitica ferrovia porrettana da poco tempo ripristinata. Un vero gioiello di ingegneria del tempo. Il pernotto sarà in rifugio, i panorami e i colori autunnali sono assicurati. Sbrigatevi a prenotare, i dettagli solo agli interessati!
Prossimamente altre proposte per le stesse date sopra indicate per uscite giornaliere del sabato e domenica.

Da Giovedi 24 a Domenica 27
Ci sono state richieste per andare a visitare i boschi della Valle dei Mocheni, area linguistica germanica del Trentino di alto valore naturalistico ed etnografico e nell’Altopiano del Cansiglio (Veneto) dove i Cimbri, antico popolo germanico si trasferì per lavorare i boschi come solo loro sapevano fare e dove gran parte della sua mirabile conservazione si deve alle regole stabilite dalla Repubblica di Venezia che utilizzo questo importante bacino arboreo come fonte per le flotte navali. Questo è il periodo più bello, con i boschi multicolori e i suoni dei cervi nella stagione degli amori. Entrambe le mete prevedono minimo 6 partecipanti, sarà realizzato il programma che avrà più adesioni entro il giorno 18 Settembre.
Il viaggio nella Valle dei Mocheni rientra nella categoria di quelli di “scoperta”.

Sabato 26 e Domenica 27
L’appennino toscoemiliano incontra la via del Volto Santo. Cammineremo sul confine tra Lunigiana e Garfagnana, visiteremo borghi e ascolteremo i suoni del bosco abitato da numerose specie. L’ospitalità sarà organizzata in un agricampeggio collocato in posizione panoramica dove l’amico e gestore Silvano vi farà assaggiare una cucina che non vi lascerà indifferenti. Provare per credere! itinerario ad anello con dislivelli e difficoltà che richiedono un poco di allenamento ma niente altro di più. Altre info agli interessati.

Prossimamente altre proposte per le stesse date sopra indicate per uscite giornaliere del sabato e della domenica.

Le escursioni saranno condotte da Nino Guidi, guida Aigae. Per tutte le info e prenotazioni contattare la guida al cell. 3284671577.
Le iscrizioni dei programmi di due o più giorni si chiudono sempre 7 giorni prima della partenza per il raggiungimento del numero minimo di 6 persone, oltre si accettano iscrizioni fino a 2 giorni prima.
Per le iscrizioni alle uscite giornaliere il termine delle adesioni è il giovedì ore 20:00 per il sabato e il venerdì ore 20:00 per la domenica. La tariffa per le escursioni di 1 giorno è di 15 euro per adulto e gratuita per i giovani fino a 12 anni, per età dai 12 ai 18 è di 8,00 euro.

Per i programmi più lunghi il costo varierà in funzione della meta, della difficoltà del programma e del tipo di sistemazione per le notti in struttura gestita.

Tutte le escursioni comprendono organizzazione, servizio di segreteria e prenotazione, accompagnamento e polizza assicurativa RCT.

–Fine Post: Programma escursioni Toscana Settembre 2015 —

Le tue condivisioni ci aiutano a crescere. Grazie in anticipo del tuo aiuto!

Posted in EVENTI, ITINERARI, TREKKING and tagged , , , , , , , , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *