Storie per bambini: Un viaggio marino

C’era una volta

In un regno sommerso

un cavalluccio marino che il sorriso aveva perso

una corrente misteriosa lo aveva trascinato fin lì

e ora si sentiva un po’ solo, proprio così!

In realtà quel luogo non era sconosciuto,

tra quei coralli e colline sabbiose aveva già vissuto.

Gli mancava la sua famiglia

e se ne stava tutto il giorno in una conchiglia.

Un giorno vide un’ombra precipitare,

dal cielo del mare.

Glu glu tum tum pà!

– Che cos’è questa novità?

Alzò lo sguardo verso le immense praterie marine:

– Che misterioso oggetto attaccato ad una fune senza fine!

Cominciò allora a risalire con la corrente.

– Che nuvola nera nel mare lucente!

Il cavalluccio restò un attimo perplesso

poi iniziò a pensare a cosa potesse essere successo.

– Un aquilone marino?

– Una balena o un delfino?

– Certo è che è rimasta qui proprio come me,

chissà se almeno lei sa perché.

Mentre tutte queste idee gli ondeggiavano in testa,

tum tum pà glu glu

lo strano oggetto tornava su.

Non ci pensò neanche un istante

con la coda si agganciò all’essere migrante,

iniziò così la sua avventura

forza continua nella lettura.

Lunedì incontrò tante meduse lucenti

trasportate leggere dalle correnti.

Martedì piantarono le loro radici

tra voci ridenti di bambini felici.

Mercoledì il mare diventò scuro

e salvò un piccolo paguro.

Giovedì vicino ad una bianca costa,

con il nuovo amico fu una piacevole sosta.

Venerdì si trovarono faccia a faccia con una balena

per fortuna aveva la pancia piena.

Sabato il viaggiò si concluse proprio là

dove era iniziato qualche giorno fa.

La domenica se ne stettero felicemente a casa

la tristezza ormai era passata.

Il lunedì mattina erano già pronti per una nuova partenza,

sognando nuovi luoghi da esplorare

e altri amici da incontrare.

 

Autore: Paola Capozzi

 

 

 

Le tue condivisioni ci aiutano a crescere. Grazie in anticipo del tuo aiuto!

Posted in FAVOLE PER BAMBINI, STORIE PER BAMBINI and tagged , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *